Pubblicato il

DALLA MAGIA A GESÙ. Testimonianza di Franco Antonelli

Il 19 maggio 2018, presso la parrocchia di San Biagio a Montecatone (BO), avrò il piacere di accompagnare il signor Franco Antonelli che, accogliendo l'invito rivoltogli dal GRIS della diocesi di Imola nella persona di don Fabio Arlati, darà la sua prima testimonianza orale pubblica intitolata: "Dalla magia a Gesù".

Avendo scritto la sua biografia ( "Verso il mio splendore. Biografia di Franco Antonelli: un'autentica liberazione dal maleficio"), conosco molto bene Franco Antonelli e la sua timidezza. Questo tratto della sua personalità ha così inciso nel suo carattere da indurlo a tacere la sua vicenda per lunghissimi anni persino con i suoi famigliari. So perciò quanto gli costi esporsi pubblicamente. Mi rallegro, perciò, di questa sua scelta che esprime il lavorio della sua volontà nell'assecondare la grazia divina che lo sprona a vincersi per essere di aiuto a qualcuno.

Questa timidezza di Franco ha le sue radice nelle esperienze preternaturali da lui vissute fin dall'età prepuberale. Furono esse che determinarono in negativo lo sviluppo della sua personalità e segnarono profondamente la sua esistenza. Nel tentativo di liberarsi da queste vessazioni e dalle sue conseguenza psicologiche, Franco rimase sedotto dal mondo della magia. I maghi furono coloro che gli offrirono "asilo", quando, deluso da una Chiesa che misconosceva le vessazioni di cui era vittima, andava cercando una via di liberazione alternativa.  I maghi non negavano le sue vessazioni per cui Franco si sentiva da loro compreso e accettato. In più gli promettevano la liberazione. A nulla, però, giovarono le costose sedute dai maghi. La sua liberazione si compì solo grazie all'incontro personale con Gesù.

Franco racconterà, dunque, i particolari della sua vicenda, ci parlerà delle figure di sicuro calibro spirituale che la provvidenza divina pose nel suo cammino e con lui potremo lodare quel Dio paziente e amorevole che emerge dalla sua testimonianza come un instancabile ricercatore e soccorritore dei suoi figli erranti.

Vi aspettiamo numerosi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.