Pubblicato il Lascia un commento

Visione di padre Fredy Leonardo Herrera Fuentes nella Santa Messa

Durante una Santa Messa celebrata nel mese di febbraio 2021 e trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook della parrocchia Immacolato Cuore di Maria, quartiere Claret, Bogotá (Colombia), il giovane parroco padre Fredy Leonardo Herrera Fuentes (33 anni) ha visto in visione Gesú calpestato dai fedeli che si comunicano sulla mano e in piedi.

Il video qui sotto presenta l’esatto momento della sua visione, il suo pianto accorato e le sue prime parole, che possono essere sintetizzate in questa sua frase:

«Da questo momento nella nostra parrocchia ci si potrà comunicare solo in bocca e in ginocchio».

– Attivate i sottotitoli –

Trascrizione della traduzione

«Vi ringrazio per la vostra partecipazione alla Santa Messa. Continuiamo uniti nella preghiera. Ci sono cose che a volte non si possono spiegare o  piuttosto sì… è che duole quando il Signore permette di condividere o vedere certe cose. Da questo momento nella nostra parrocchia ci si potrà comunicare solo in bocca e in ginocchio. Non potrà essere fatto in altro modo. Cristo è vivo. È tra di noi e gli fa molto male non solo quando non si fa la comunione ― perché è un dolore molto grande per lui ―, ma anche quando lo si riceve senza essere coscienti di chi si sta ricevendo e quando si riceve come se fosse un alimento qualsiasi, come se non si credesse nella sua presenza. È lí, vivissimo e se lo desiderate ricevetelo in questo modo. Abbiate cura e non siate…. Anche fosse una piccola particola, la piú piccola, lui è lì tutto intero. Per questo bisogna sempre avere la massima cura possibile».

Per approfondire la tematica consigliamo di leggere l’articolo di Flaviano Patrizi Distribuzione della comunione con i guanti e imposizione della comunione sulla mano: l’abuso liturgico imposto dalla CEI

Chi è padre Fredy

Padre Fredy Leonardo Herrera Fuentes è nato in Ubaque (Cundinamarca, Colombia) l’8 ottobre 1988, ha realizzato i suoi studi secondari nel Collegio Istituto Tecnico d’Oriente di Ubaque (2005), Filosifia (2008) e Teologia (2013),  nel Seminario Maggiore di Bogotà.

Ordinato presbitero il 30 novembre 2013 dall’Em. Card. Salaza Gomez, per il servizio dell’arcidiocesi di Bogotà.

Ha iniziato il suo servizio pastorale come vicario parrocchiale in Maria Ausiliatrice (2013), amministratore parrocchiale in Nostra Signora dell’Altagracia e cappellano nel collegio parrocchiale San Giovanni Battista de La Salle (2014), parroco in Nostra Signora dell’Altagracia (2016) e arciprete del decanato  N 4.2 (2018). Attualmente è parroco presso l’Immacolato Cuore di Maria, quartiere Clarét, Bogotá (Colombia).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.